#1 Višegrad

19 gennaio 2022

Testo di Antonio Roma e Sara Latorre tratto da frammenti di Leone L, Višegrad – l’odio, la morte, l’oblio, Infinito Edizioni (2017), voce di Antonio Roma e jingle di M. R.

Nell’aprile del 1992, quando la città fu invasa dai paramilitari serbo-bosniaci, più di 13.000 persone furono costrette a scappare. A maggio, dopo che l’Esercito Popolare di Jugoslavia si fu ritirato lasciando spazio agli aggressori, più di 3.000 cittadini vennero uccisi dalle “Aquile Bianche”, il gruppo paramilitare serbo-bosniaco guidato da Milan Lukić, che agì insieme al cugino Sredoje Lukić.